Salute e sicurezza

Cinghiali in A11, Confagricoltura: poteva essere una strage

Fonte: Confagricoltura Toscana
Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/01/04/cinghiali-a11-confagricoltura/ - Copyright © gonews.it

cinghiale articolo a11

“La situazione è seria. Ancora una volta abbiamo rischiato una strage. Il contenimento degli ungulati deve essere prioritario perché ad oggi, nonostante la legge obiettivo approvata dalla Regione Toscana, i risultati sono evidentemente insoddisfacenti.” E' il commento di Francesco Mati, vicepresidente di Confagricoltura Pistoia in merito al nuovo incidente avvenuto in A11 nella notte fra il 2 e 3 gennaio, all'altezza del casello di Prato ovest, che ha coinvolto un'auto condotta da una giovane donna per fortuna rimasta illesa, che ha investito un cinghiale. “Serve intervenire con urgenza per contrastare questo fenomeno che di fatto è già degenerato e che coinvolge tutto il territorio regionale. Non possiamo permetterci di aspettare oltre e rischiare ulteriormente l'incolumità delle persone. Questo incidente si unisce a tutte le segnalazioni di ungulati che danneggiano ogni giorno proprietà private e aziende agricole incrementando le difficoltà dei nostri imprenditori a rendere sostenibile la propria attività."

Commenti   

0 #2 Cristiana 2018-07-31 10:37
Che paura, non possiamo più stare tranquilli da nessuna parte...
Segnala all'amministratore
0 #1 Angelo 2018-07-30 17:43
Credo sia diventato veramente un problema serio, la sicurezza stradale non è più garantita, per poco non sono andato fuori strada per evitare un cinghiale che attraversava in Fraz Santa Lucia a Città di Castello
Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Titolare del Blog:

Pro-Agri Consorzio Produttori Agricoli Soc.Coop.Agricola
Via Oberdan, 12 06012 Città di Castello PG
Reg. Coop. Agricole n.  P.IVA e C.F. 00166100545
Telefono: +39 075 862.79.11

Info privacy | Cookie Policy

Contatti

Redazione: redazione@blogcinghiale.it

per invio testimonianze e contatti generici

Seguici anche su: